Evoluzione o estinzione?

Evoluzione o estinzione?

Quali cambiamenti ti aspetti dopo la crisi?

Stiamo attraversando tutti quanti un momento difficile. 

Ora siamo impegnati a fronteggiare l’emergenza della crisi. 

Ma ci sarà un DOPO la crisi.

E questa “relativa” pausa deve essere utilizzata per iniziare a prepararci per il dopo. 

Ci troviamo a mio avviso davanti ad un cambiamento radicale, repentino. 

Una grande accelerazione delle dinamiche già in atto. 

In queste settimane ci stiamo allenando al mondo che probabilmente verrà: un mondo più smart, flessibile e dinamico e che continuerà a cambiare tutte le nostre abitudini in maniera profonda e radicale. Noi stessi saremo probabilmente degli uomini e delle donne completamente diversi. 

In realtà, questo allenamento contribuirà a renderci i protagonisti di una incredibile trasformazione digitale più di quanto non lo siamo stati prima d’ora. 

Una trasformazione che non solo non si arresterà ma che, a seguito di questa crisi, sarà addirittura accentuata e accelerata, costringendo tutti noi a fare anche una sorta di “full immersion” per formarci ed acquisire nuove competenze. 

Avrai notato in queste settimane che con l’emergenza del Covid-19, c’è stato un incremento del commercio elettronico .

Ciò che stanno perdendo le piccole attività locali in termini di acquisti, lo stanno fagocitando per intero (se non anche di più) le piattaforme di e-commerce, con Amazon in testa, che offrono ogni tipo di soluzione direttamente da casa. 

Oggi, più che mai, questo si rivela essere un vantaggio competitivo incredibile.  Attenzione: non sto dicendo che l’e-commerce è la soluzione, tutt’altro… sappiamo benissimo che il modello classico di e-commerce è un bagno di sangue sostenibile solo da pochissimi.  

Non ci sono soluzioni pre-confezionate. 

Quello che è certo è che ora anche tu hai a disposizione per pochi euro strumenti prima accessibili solo alle multinazionali, e forse non li stai usando. 

Quello che è certo è che ci sono enormi possibilità e opportunità al di fuori dei “soliti modelli di business”, del “solito modo di fare”. E se prima ti potevi permettere di ignorare queste opportunità… ora diventano per te vitali. 


L’evidenza di questi dati ha già incoraggiato centinaia di aziende ad intraprendere nuovi modelli di business, digitalizzando e rendendo più agili le loro imprese. 

Esempio banale: molti ristoranti, ad esempio, si stanno attrezzando per poter proseguire con la loro attività provvedendo a soddisfare le richieste di cibo a domicilio. 

E’ arrivato il tempo del cambiamento e in questo momento storico  è indispensabile per tutte le aziende, adeguarsi al cambiamento o saranno destinate a chiudere. 

Insomma, oggi è il tempo del coraggio. Il coraggio di aspettare con responsabilità che passi la fase critica e allo stesso tempo di elaborare una ripresa, con la capacità di attrarre dalla crisi delle vere e proprie opportunità di rinascita. 

Ripeto la domanda: quali cambiamenti ti aspetti DOPO la crisi? 

E aggiungo una nuova domanda: qual’è il tuo piano di azione per prepararti al DOPO crisi? 

Quali sono le tue nuove priorità? Cosa vuoi fare? 

Lascia un commento